ECCO L’IGEA VIRTUS, ZITO: “GIOCHEREMO UNA FINALE”

Contro l’Igea Virtus giocheremo una finale”. Così il tecnico Domenico Zito, questa mattina, nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia. Un messaggio essenziale ma molto preciso quello del mister giallorosso, che vale da monito per squadra ed ambiente.

ZITO

Domani avremo l’occasione per portarci a tre punti dalla quota salvezza. Noi abbiamo un obiettivo preciso, prioritario, che ci impone concentrazione, pragmatismo e piena consapevolezza del compito da svolgere. In settimana sono stato chiaro con i calciatori, contro i barcellonesi sarà una finale a tutti gli effetti. In caso di vittoria sfioreremmo il nostro traguardo con ben undici giornata d’anticipo. Se vogliamo aprirci orizzonti nuovi dobbiamo prima consolidare le nostre certezze e dimostrare più fame degli altri. Di fronte ci troveremo il peggior avversario possibile in questa fase”.

Sotto con l’Igea Virtus, dunque, ma occhio anche al trittico complicato che aspetta la squadra.

Alla vigilia della gara esterna con il Rotonda pensavamo di dover scalare una montagna. Dopo i lucani, il Bari e il Messina ci siamo ritrovati con nove punti. Ecco, noi dobbiamo proseguire con quella mentalità e quello spirito. Stiamo lavorando in questa direzione, migliorando di volta in volta nei dettagli. Certo, nel girone di ritorno ogni partita riserva insidie. Non esistono situazioni facili”.

Che avversario sarà l’Igea?

Anzi tutto, un avversario molto diverso rispetto alla gara d’andata. Sia in termini di uomini che di guida tecnica. Hanno migliorato molte cose i giallorossi, ed effettivamente le ultime uscite hanno dato ragione agli interventi fatti sul mercato dalla Società siciliana. Diamutene è un calciatore che ha fatto la Champions League, ad esempio. Ma il discorso vale anche per gli under. Sicuramente l’Igea è una squadra viva, matematicamente ancora in corsa per la salvezza. Per quanto riguardo la Cittanovese, la squadra sta bene ed io ho l’imbarazzo della scelta”.

È convinto che la partita di domani può risultare determinante per il prosieguo di stagione?

Sono convinto, senza dubbio, l’ho spiegato anche ai ragazzi in settimana. La gara di domani può darci le certezze che in passato, invece, sono mancate. Dovremo essere maturi e preparati alle diverse situazioni. Ovviamente, poi, incassare tre punti vorrebbe dire avvicinare la salvezza, iniettare fiducia e aprire scenari accattivanti. Dipende tutto da noi”.

CASSALIA

Il portiere classe ‘00 Demetrio Cassalia contro l’Igea Virtus tornerà titolare dopo i guai fisici patiti la scorsa settimana. Un rientro tra i pali che rafforza le certezze dell’intera squadra.

Ho superato al meglio la fase dei controlli medici, e in questi giorni sono tornato ad allenarmi con grande intensità insieme ai compagni”.

Come avete vissuto questa settimana di lavoro?

Bene. Siamo tutti concentrati per la partita. Vogliamo vincere a tutti i costi”.

Sei diventato un punto di riferimento per il progetto giallorosso.

Si, ce la sto mettendo tutta per migliorare e aiutare i miei compagni a raggiungere gli obiettivi stagionali. E proprio grazie a loro, e grazie al mister, se sto crescendo con costanza. Qui mi trovo davvero bene”.

Il rischio, questa volta, è quello di abbassare la concentrazione.

Non credo, onestamente. In questi giorni il mister è stato un martello pneumatico. Arriviamo alla partita concentrati e fortemente motivati”.

Leave a Reply