VERSO PORTICI, ZITO: “SARA’ GARA DI PURA DETERMINAZIONE”

Viviamo una fase della stagione dove ogni partita diventa una finale”. Così il tecnico Domenico Zito nel corso della conferenza stampa pre partita di questa mattina. Domani pomeriggio, al “San Ciro” di Portici, in programma lo scontro diretto per i playoff contro gli azzurri di mister Chianese.

ZITO

Sarà una partita aperta e molto suggestiva per il pubblico. Il Portici è una squadra che ci somiglia molto, sia per situazioni di gioco che per caratteristiche dei calciatori offensivi. Loro avviano l’azione da dietro, tenendo la palla a terra. Concedono qualcosa, come la concediamo anche noi. Del resto, sfruttando il fattore campo, il nostro avversario proverà a vincere il match in tutti i modi per agganciarci in classifica. Ci aspetta una gara intensa, di determinazione e grande attenzione. La Cittanovese dovrà sfruttare gli spazi che verranno concessi e i ragazzi sono pronti anche da questo punto di vista”.

Sarà una partita tra due squadre già salve. Quali saranno le motivazioni?

Si, è vero, il principale obiettivo stagionale è stato raggiunto da entrambe. Ma l’appetito vien mangiando. In termini di motivazioni mi aspetto una partita importante. In generale, comunque, servirà una partita di grande attenzione, senza errori gratuiti da servire all’avversario”.

Il Portici, di recente, ha vissuto una flessione di rendimento.

Bisogna sempre analizzare le sconfitte e le vittorie. Onestamente, credo che gli azzurri non siano in flessione”.

Al di là della sfida di domani, siamo ormai a fine stagione. Cosa c’è nel futuro di mister Zito?

Da tre anni faccio parte di questo progetto. E, senza dubbio, posso dire di aver i colori giallorossi cuciti sulla pelle. Io, ma anche i ragazzi, abbiamo trovato a Cittanova un ambiente fantastico. Ma il vero plauso deve andare alla Società, che ha saputo migliorarsi anno dopo anno arrivando al confronto con piazze importanti praticamente alla pari. Per quanto riguarda me, voglio pensare solamente a questo finale di stagione. Ci aspettano cinque finali e, ci auguriamo tutti, anche altre sfide nel post season. Poi il resto si vedrà a tempo debito”.

NAPOLITANO

Una freccia funambolica capace di far impazzire anche le difese più attrezzate. L’attaccante Francesco Napolitano, classe ’99 alla seconda stagione in giallorosso, si candida come uno dei protagonisti per la partita di Portici.

Sto proseguendo il mio percorso di maturazione tecnica e tattica, e da questo punto di vista ritengo doveroso ringraziare mister Zito per la fiducia e il supporto continuo”.

Rispetto alla scorsa stagione hai migliorato il tuo score realizzativo.

Sotto questo aspetto devo ancora lavorare tanto. Ma i miglioramenti ci sono stati e credo di aver dato un contributo anche con gli assist o le giocate utili per i compagni”.

Adesso c’è da inseguire il sogno playoff.

Sì, ci crediamo. Aver raggiunto la salvezza matematica con diverse giornate di anticipo ci dà una serenità molto utile in questo frangente. Noi daremo il massimo per centrare l’obiettivo”.

Il tuo nome è stato accostato ad importanti realtà professionistiche. Quanto c’è di vero?

Sulla stampa sono state scritte e dette alcune cose, ma onestamente io penso alla Cittanovese. Poi, è ovvio, fa piacere l’interessamento di società importanti. Ma tutto questo riguarda il futuro”.

 

 

Leave a Reply