ECCO IL TROINA, FRANCESCHINI: “AVVERSARIO TEMIBILE, MA NOI ABBIAMO VALORI IMPORTANTI””

La 9ª giornata di campionato vedrà la Cittanovese impegnata contro il Troina tra le mura del “Morreale – Proto”. Un’occasione importante per cancellare subito la delusione incassata a Mugnano al cospetto del Giugliano e, allo stesso tempo, per muovere di nuovo la classifica. Questa mattina, nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia, il tecnico giallorosso Ivan Franceschini ha affrontato i temi del match.

Contro il Giugliano non meritavamo di perdere – ha esordito l’allenatore parmense – e sono convinto che i ragazzi sapranno reagire sin da subito alla sconfitta con i valori della determinazione e del coraggio. Purtroppo, stiamo pagando a caro prezzo ogni minima disattenzione, ma sono certo che la strada intrapresa è quella giusta”.

Nel post partita di domenica scorsa, si sono levate alcune critiche sulle scelte tecniche. Su tutte, quella di tenere Silenzi in panchina.

Il mio lavoro è quello di allenare – ha sottolineato Franceschini – e questo significa osservare i calciatori durante tutta la settimana. Se ho delle indicazioni precise è giusto che io le raccolga e le inserisca in un ragionamento che deve tenere conto, tra l’altro, dei quattro under da inserire tra i titolari e delle caratteristiche dell’avversario. Onestamente, lo ripeto, sono contento della prestazione vista a Mugnano”.

Adesso il Troina. Secondo miglior attacco del torneo, ma difesa perforabile.

I rossoblù rappresentano una realtà consolidata in questo campionato – ha chiosato il mister – e ritengo il loro percorso perfettamente aderente al potenziale dell’organico. In otto partite hanno collezionato cinque vittorie e tre sconfitte. Noi dovremo fare molta attenzione, dimostrando di aver capito come correggere alcuni errori. Per il resto, la Cittanovese scenderà sempre in campo per vincere. Ce la metteremo tutta anche questa volta”.

Leave a Reply