AL MORREALE PROTO ARRIVA IL TROINA

AL MORREALE PROTO ARRIVA IL TROINA

Dopo il ritorno alla vittoria tanto attesa nella scorsa gara con il Roccella, il Cittanova Calcio è tornato a lavorare sul campo in vista del delicato match di recupero contro il Troina.

I siciliani ospiti del team cittanovese al ” Morreale Proto” si trovano attualmente a quota 31 in piena zona playout sotto due lunghezze dalla compagine di mister Infantino, in cerca di riscatto dopo la sconfitta di misura in quel di Rende.

Una partita molto importante e ricca di insidie per i giallorossi pianigiani, che vogliono dare continuità ai propri risultati con la consapevolezza di avere di fronte una compagine con un percorso stagionale in netta ripresa nonostante alcuni risultati negativi.

Una squadra quella del ” presidentissimo” Rocco Guerrisi che nel tempo dopo una serie di cambiamenti che sicuramente non hanno favorito la continuità di rendimento con l’aggiunta della problematica Covid in un momento cruciale della stagione, è andata sempre più consolidandosi verso quegli obiettivi di valenza assoluta.

Cenni storici

Troina è una città  con origini antichissime,  a testimoniarlo sono le tracce di insediamenti umani risalenti al Neolitico e la Necropoli sita sul monte Muganà.

Da sottolineare  la bellezza naturale  del centro storico e gli scorci dove è possibile intravedere l’Etna.

Il territorio di Troina inoltre presenta una delle più estese superfici boschive costituiti da bosco ceduo di faggio e cerro, e tra i monumenti di interesse di particolare rilievo sono  la Cattedrale Maria Santissima Annunziata, la Chiesa Immacolata, i ruderi del monastero basiliano di San Michele Arcangelo, il castello normanno di Ruggero fortezza a tre torri edificata nel 1061.

A livello gastronomico comprende molte specialità peculiari tra cui la piciocia , una tipologia di polenta fatta con farina di cicerchia condida con salsiccia, pancetta e finocchio selvatico , la pasta ncaciata a base di maccheroni e la pasta tappi tappi preparata con sfoglia casereccia con contorno di broccoli , pomodoro e ricotta salata.

Il centro siciliano si basa fondamentalmente sull’agricoltura e l’allevamento, con un buon sviluppo per le attività artigiani come la lavorazione del ferro e della pietra.

Cenni sportivi

Fondata nel 1968 , tantissimi i campionati dilettantistici siciliani dalla seconda categoria tra la fine degli anni 70 agli inizi degli anni 80, la conquista del campionato di prima categoria nella stagione 1984-1985, il ritorno in seconda nell’annata 1989-1990, il ripescaggio nel 1990-1991 dopo solo una stagione, il salto in promozione nel 1994-1995 , l’oscillamento tra la promozione e la prima categoria dalla metà degli anni 90 fino alla stagione 2014 2015 dove dopo la sconfitta nello spareggio contro il Gela viene ammesso in Eccellenza, alla prima nel massimo campionato regionale viene eliminato ai playoff dalla Sicula Leonzio , seguito dal salto in serie D l’annata successiva dopo aver centrato un secondo posto in campionato ma soprattutto la finale nazionale di coppa italia . Nel 2017 2018 sfiora la serie C svanita nello spareggio con la Vibonese , seguite poi da un decimo e un quinto posto .

Pre gara

In vista della delicata sfida  mister Pietro Infantino analizza le insidie del match “La partita con il Troina è un passaggio determinante per il futuro del nostro campionato, ci stiamo preparando bene, stiamo cercando di recuperare gli indisponibili, stiamo dimostrando di avere cuore e senso di appartenenza, cercheremo di trarre il meglio per dare le soddisfazioni che merita questa società. 

Degli stessi ideali anche il vicepresidente Antonino Mamone ” Con il Roccella mi è piaciuta la reazione della squadra, adesso affronteremo un avversario abituato a lottare in questa categoria, dobbiamo essere concentrati per raggiungere i nostri obiettivi, perché siamo certi nonostante tutte le difficoltà che abbiamo incontrato sin’ora di poter centrare quello che la società si è prefissata in fase di programmazione”.

Una sfida salvezza di particolare importanza quella che attende il sodalizio giallorosso, per mantenere una categoria fondamentale sia a livello sportivo che sul fronte economico-sociale del paese di Cittanova.

 

 

 

 

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

adana escort - mersin escort - adana escort bayan - samsun escort - eskişehir escort - asya bahis -
restbett.com
- kingbettings.com -
Trbet yeni giriş adresi
- betgaranti yeni giriş