VERSO ISOLA, CONDOMITTI: “STIAMO SCRIVENDO UNA PAGINA IMPORTANTE PER QUESTI COLORI”

La grinta, la qualità e la voglia di fare bene. Il centrocampista Giovanni Condomitti rappresenta il volto pulito di un progetto che vuole continuare a sorprendere. Per lui, cittanovese doc e capitano della squadra giallorossa, questo avvio di stagione ha riservato tante soddisfazioni.

CONDOMITTI

All’inizio abbiamo pagato lo scotto della nuova categoria – ha ricordato il calciatore – perdendo alcune partite anche immeritatamente. Poi, nel corso delle settimane, è aumentata consapevolezza nei nostri mezzi, interpretando sempre meglio le indicazioni del mister. Ne siamo usciti da vera squadra e da grande gruppo, dimostrando di potercela giocare con tutti.

La Cittanovese si muove a ritmi alti e con tanta intensità. Tu, spesso, sei l’ultimo a tirare i remi in barca dopo una prestazione dispendiosa.

Mantenere alta l’intensità è importante per una squadra come la nostra – ha spiegato Giovanni Condomitti – ed è fondamentale, per ognuno di noi, diventare complementari nelle dinamiche collettive. Ciascun calciatore ha delle caratteristiche particolari e le mette a disposizione del progetto. L’obiettivo è fare bene come squadra. Si vince insieme”.

Tu sei l’unico cittanovese dell’organico giallorosso nell’anno della Serie D. Come vivi questa esperienza?

Questa è una storia dal valore importante per Cittanova e per l’intero movimento calcistico locale – ha scandito il centrocampista -. Vestire questa maglia ha per me un significato straordinario e mi riempie di orgoglio. Detto questo, il gruppo sta lavorando in modo egregio. Vogliamo scrivere una bella pagina per questi colori”.

Contro l’Isola quale sarà l’obiettivo?

Noi giochiamo sempre per vincere – ha sottolineato il calciatore – e anche domani proveremo a fare punti importanti su un campo difficile. Ovviamente, il punto di partenza è mettere sul campo i concetti preparati durante la settimana. Se giochiamo da Cittanovese possiamo dire la nostra e prenderci altre belle soddisfazioni”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.