VERSO PALMI, ZITO: “FACCIAMO VISITA AD UNA GRANDE SQUADRA”

Dopo l’impresa di domenica scorsa, era normale vivere la settimana con un entusiasmo particolare. Questo, comunque, non ci ha distolti dal lavoro in vista della trasferta di Palmi, dove incontreremo una delle big di questo torneo”.  Così il tecnico giallorosso Domenico Zito nel corso della consueta conferenza stampa pre partita del sabato. Nell’obiettivo del mister la Palmese, rivelazione assoluta del campionato di Serie D.

ZITO

Chi parla della Palmese come squadra fortunata non ha capito nulla del calcio. I neroverdi meritano rispetto per la qualità dell’organico, per il cuore che mettono in campo e per il grande lavoro che si sta svolgendo insieme a mister Ivan Franceschini. Quando siamo ormai al termine del girone d’andata, il terzo posto in classifica non può essere un caso. Il nostro compito, domani, sarà quello di arginare le loro peculiarità positive. Loro prendono pochi gol per via di uno straordinario equilibrio e perché tendono a snaturare l’avversario colpendolo poi nelle ripartenze. Da parte nostra, dovremo essere bravi a far emergere i loro limiti”.

Teme cali di tensione dopo la vittoria “batticuore” contro il Portici?

Non credo si verificherà nulla del genere. Domani giocheremo un derby, e i ragazzi hanno dimostrato in settimana una abnegazione straordinaria. Queste partite, dal punto di vista mentale, si preparano da sole”.

Intanto arrivano le prima novità di mercato.

Conoscete i nomi in uscita. Li abbiamo salutati nei giorni scorsi. In entrata c’è da segnalare il ritorno di Flavio Cianci per la difesa. Prossima settimana concluderemo l’ingaggio di un centrocampista di qualità e quantità”.

GIACOBBE

Un pezzo di storia del calcio calabrese e non solo. Raffaele Giacobbe, preparatore dei portieri giallorossi, ha alle spalle oltre cinquant’anni di esperienza nel mondo del pallone. In conferenza stampa, il “Giaguaro” ha delineato i contorni della sfida di Palmi.

Negli anni ho incrociato tantissimi derby contro la Palmese. Si tratta di partite speciali, dove il cuore può fare la differenza. Sia nelle vesti di portiere della Gioiese, sia da membro dello staff della Cittanovese, ho avuto il piacere e l’onore di vivere certe emozioni. Loro, in questa stagione, restano imbattuti in casa, anche grazie anche alla seconda migliore difesa del torneo. Noi dovremo essere bravi a non commettere errori banali. Quegli stessi errori che spesso, in questa stagione, ci sono costati punti pesanti a fronte di prestazioni davvero spettacolari. Se la Cittanovese resta concentrata può fare bene al “Lopresti”. In ogni caso, ritengo opportuno in questa sede fare i complimenti alla Palmese per quello che sta facendo vedere”.

A Cittanova ha lanciato tanti portieri giovani. Anche Cassalia è cresciuto tanto in questi mesi.

Demetrio è un ragazzo splendido, e insieme a Foti rappresenta un pezzo importante di questo progetto sportivo. In particolare, Cassalia sta crescendo tantissimo. Sono contento per lui, perché vive questa esperienza con professionalità e abnegazione. Anche domenica scorsa, contro il Portici, è stato autore di prodezze incredibili. Vedete, lavorare con portieri giovani mi consente di trasferire esperienza e contenuti acquisiti in tanti anni di calcio. Lascio a loro un’eredità costruita nel tempo. Sono orgoglioso, dunque, quando vedo i miei ragazzi maturare giorno dopo giorno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.