IL TROINA AL GIRO DI BOA, ZITO: “CHIAMATI AL RISCATTO IMMEDIATO”

Siamo chiamati a riscattare la brutta caduta di Roccella. Sin da martedì abbiamo lavorato in silenzio, consapevoli del nostro potenziale, guardando solamente ai fatti”. Così il tecnico Domenico Zito nel corso della conferenza stampa pre partita di questa mattina. Domani pomeriggio, sul terreno del “Morreale – Proto”, l’avversario di turno si chiamerà Troina.

Insieme al mister, nella pancia dello stadio, ha risposto ai cronisti anche il difensore Salvatore Scoppetta.

ZITO

Domani capiremo se quello di Roccella è stato solo un incidente di percorso. In settimana i ragazzi hanno fatto vedere cose importanti in allenamento, gettando presupposto positivi. Ma ripeto, l’aria fritta non serve. Dobbiamo produrre fatti sul campo, riprendendo la marcia positiva iniziata con il Portici”.

Troppa esaltazione dopo tre vittorie, o troppo scoramento dopo una sconfitta?

Nel calcio è normale. L’esperienza insegna che le aspettative di tutti aumentano quando dimostri di poter fare bene. È giusto che sia così. Se nella vita vuoi essere ambizioso devi essere continuo, senza abbassare mai l’asticella della concentrazione. Certamente, domenica scorsa non siamo stati all’altezza del nostro pubblico, delle nostre potenzialità, dei nostri obiettivi. Abbiamo chiesto scusa per questo. Adesso dobbiamo rimetterci in carreggiata”.

Veniamo all’avversario. Che squadra è il Troina?

Anzi tutto, una squadra completamente diversa rispetto allo scorso anno. Per organico, caratteristiche e guida tecnica. Il loro avvio di stagione è stato altalenante, soprattutto fuori casa, poi il cambio di rotta dopo aver trovato la giusta fisionomia. Per loro le statistiche parlano di sette risultati utili nelle ultime otto partite. E qualcosa vorrà pur dire. La loro difesa è un punto di forza che abbiamo studiato, così come i loro under, alcuni dei quali sarebbero già nell’orbita di squadre di Serie B. Se gli dai campo e spazi possono essere molto pericolosi”.

Novità tattiche in vista?

Ogni settimana recuperiamo qualcuno ma perdiamo qualcun altro. Rientra Scoppetta e rimane fuori Postorino per squalifica. Detto questo, cambieremo qualcosina soprattutto in chiave under. Il contesto ti impone scelte in alcune zone del campo, quindi qualche novità ci dovrà essere per forza. Ma ancora non ho deciso”.

SCOPPETTA

Esperto difensore, pilastro del progetto giallorosso. Dopo i guai muscolari delle ultime settimane, Salvatore Scoppetta è pronto a tornare in campo da protagonista.

Si riparte con la bocca amara, dopo la sconfitta in terra jonica.

Non è la sconfitta in sé a fare male, quanto il modo in cui è arrivata. Volevamo fare ben altro risultato e ben altra prestazione. Poi, si sa, nel calcio può capitare la giornata storta. Perdere fa parte del gioco. Quindi niente drammi. In settimana abbiamo lavorato con intensità ed applicazione per riscattarci da quella brutta figura”.

Siamo all’ultima gara del girone d’andata.

 In certi momenti la serenità può fare la differenza. E domani la farà di sicuro. Del resto, affrontiamo l’ultimo ostacolo prima del giro di boa e dovremo dare tutto quello che abbiamo per riprendere la marcia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.