OSTACOLO IGEA VIRTUS, ZITO: “DOBBIAMO CRESCERE SUL PIANO MENTALE'”

Giochiamo ogni partita con il solo obiettivo di vincere. Poi, però, il calcio è fatto di episodi, di avversari e di variabili capaci di influenzare un risultato. Nelle ultime due gare abbiamo ottenuto due pareggi, secondo me positivi, giunti al termine di prestazioni importanti. La Cittanovese deve crescere sul piano mentale, ne sono certo, ma sono altrettanto sicuro che con la giusta tranquillità miglioreremo anche in questo”. Così l’allenatore Domenico Zito nel corso della conferenza stampa pre partita di questa mattina. Insieme al tecnico giallorosso, anche il difensore Danilo Cucinotti.

ZITO

Andiamo in Sicilia per disputare una gara difficile, contro un’avversaria giovane, dinamica e piena di qualità – ha esordito Zito -. Noi saremo come sempre propositivi, e proveremo ad imporre il nostro gioco e le nostre idee. In questa fase stiamo pagando qualcosina dal punto di vista mentale, specialmente quando si tratta di chiudere le partite. Sotto porta commettiamo troppi errori. A riguardo stiamo lavorando tanto per migliorare la preparazione della giocata, l’ultimo passaggio e la finalizzazione. Ma non è un problema tecnico – ha proseguito l’allenatore della Cittanovese – piuttosto ritengo che si debba crescere in lucidità e gestione della tensione. Per fare questo, però, serve tranquillità”.

Sono fiducioso per il prosieguo – ha sottolineato il mister – ma sono anche consapevole che le risposte devono arrivare sul campo. I presupposti per fare bene ci sono tutti e non cerchiamo alibi. Il gruppo è unito e non posso che ringraziare questi ragazzi. Ho a disposizione persone per bene, prima che calciatori. Professionisti che lavorano con sacrificio e che mi seguono in ogni aspetto. Poi la Società fa le sue scelte sulla linea da tenere. Noi pensiamo alla partita di domani, il resto non conta”.

CUCINOTTI

Ultimo arrivo in ordine cronologico, ma già cardine fondamentale della retroguardia giallorossa. Danilo Cucinotti, dopo le prime due gare da titolare con la Cittanovese, si prepara a vivere un’altra battaglia da protagonista sul campo dell’Igea Virtus.

Siamo ancora all’inizio del campionato – ha spiegato il difensore – e fare analisi in questa fase è quantomeno prematuro. Sappiamo che ci mancano i tre punti per trovare la giusta serenità. Ma, viste le prestazioni di questo avvio di stagione, non possiamo che essere fiduciosi per il prosieguo”.

Sono arrivato alla Cittanovese a stagione praticamente iniziata – ha poi ricordato Cucinotti – ma grazie al mister e ai compagni, che sono davvero fantastici, sono riuscito ad inserirmi subito nel modo migliore. Se ho fatto bene in queste prime partite il merito è soprattutto del gruppo e dell’allenatore”.

Ora serve tranquillità – ha concluso il calciatore – perché la fretta e la pressione sono fattori che nel calcio aiutano poco. Questa squadra è attrezzata per fare cose importanti. Qui ci sono uomini di qualità che lavorano per migliorare giorno dopo giorno. I risultati arriveranno presto, ne sono certo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.