SANTA MARIA – CITTANOVA: TABELLINO E INTERVISTE

SANTA MARIA (3-4-3): Grieco; Lambiase, Campanella (38’st Simonetti), De Gregorio; Foufoue, Maio, Coulibaly (47’st Guadagno), Konios (41’st Chiarello); Ragosta (35’st Tandara), Maggio, Tompte (45’st Romano). In panchina: Polverino, Capozzoli, Citro, Strumbo. All.: Esposito.

CITTANOVA (3-5-2): La Cagnina; Miceli, Scuderi, Alfano; Petrucci, Fuschi (41’st Meola), Crucitti (41’st Viola), Lo Nigro (38’st Cosenza), Larosa (13’st Dorato); Napolitano (25’st Corso), Silenzi. In panchina: De Simone, Losasso, Ndreu, Isabella. All.: Nocera.

ARBITRO: Giorgio Bozzetto di Bergamo (Leonardi di Ostia e Brizzi di Aprilia).

MARCATORI: 22’pt Ragosta, 16’st Konios, 34’st Foufoue.

NOTE: Porte chiuse. Ammoniti: Maio, Maggio (S); Miceli (C). Angoli: 5-2. Recupero: 0’pt; 5’st.

GRAZIANO NOCERA

Di seguito, le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso nella conferenza stampa post gara:

Siamo venuti a giocarci la nostra partita, a viso aperto, in casa di una realtà che lotta per i playoff e che vive un momento di forma importante. Noi venivamo da un mese tribolato, difficile, pervaso da un’emergenza che ci ha tenuti fermi per tre settimane. Psicologicamente non eravamo al top e si è visto già dopo il primo gol incassato. Ci abbiamo provato, ma la strada è stata sempre in salita. L’urgenza era ripartire dopo lo stop e, da questo punto i vista, sono soddisfatto. Ho visto anche cose buone, nonostante tutto, ma non abbiamo recriminazioni viste le premesse complicate”.

Ci attende un tour de force già a partire da domenica prossima in casa della capolista ACR Messina. Vediamo cosa vorrà fare la Lega con i recuperi. Probabilmente scenderemo in campo di mercoledì per rimetterci in pari con il resto del girone. Dunque, il cammino è duro e lo sarà ancor di più in primavera. Ma non abbattiamoci. Ci aspetta il replay e cinque partite del girone d’andata. Lavoriamo e ritroviamo fiducia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.