VERSO BIANCAVILLA, INFANTINO: “STIAMO FACENDO BENE, MA ANCORA NON BASTA”

Un test complicato, in casa di una della compagini che più ha sorpreso in questo avvio di campionato. Il Biancavilla, che proviene da un cambio in panchina, vanta un collettivo rodato e di grande qualità. Per il Cittanova, allo stadio “Orazio Raiti”, sarà battaglia ostica e probante.

Questa mattina, in conferenza stampa, il tecnico giallorosso Pietro Infantino ha incontrato i giornalisti per fare il punto della situazione. Sul tappeto i temi del match contro i catanesi e il delicato momento vissuto dall’infermeria.

Insieme a lui, ai microfoni dei cronisti, anche il difensore palermitano classe ’98 Dario Scuderi.

PIETRO INFANTINO

A Biancavilla ci aspetta una partita difficile contro un avversario importante e costruito con calciatori di qualità. Con il cambio di allenatore loro avranno motivazioni nuove, ma noi facciamo la nostra strada. Noi andiamo avanti confidando nel nostro lavoro e nella nostra umiltà”.

Per gli addetti ai lavori il primato giallorosso non è casuale.

Ma noi lavoriamo con dedizione settimana dopo settimana e guardiamo alla partita successiva, evitando di allungare troppo lo sguardo in avanti. Abbiamo ambizione e siamo contenti di quanto fatto fino ad ora”.

L’infermeria, purtroppo, non aiuta.

La nostra forza è il collettivo. Chi scende in campo sa cosa fare. Non ci piangiamo addosso. I calciatori assenti torneranno e, domani, giocheremo anche per loro. Siamo una squadra, vera e compatta”.

Bene la difesa e l’attacco. Cosa chiede di più ai suoi in questa fase? 

“Questo progetto nasce su basi molto chiare. Stiamo facendo bene, ma così ancora non basta. Bene tutti, ma dobbiamo crescere e migliorare sempre. I complimenti devono servire solo da stimolo positivo. Le insidie sono dietro l’angolo. Sul gruppo metto le mani sul fuoco. Ma manteniamo l’equilibrio”.

Oggi in conferenza con lei il difensore Dario Scuderi. Uno dei protagonisti di questo inizio di stagione.

Dario fa parte di un gruppo che abbiamo scelto anzi tutto per le caratteristiche umane e professionali. Le prestazioni sono il frutto della serietà di ognuno. Chi lavora bene viene sempre ripagato”.

DARIO SCUDERI

Sono contento per il percorso intrapreso. Il Cittanova è un gruppo fantastico e i risultati sono il frutto di un lavoro che svolgiamo da mesi con serietà e dedizione. Qui si sta creando qualcosa di importante e noi vogliamo dare soddisfazioni alla Società, ai tifosi e alla Città”.

Protagonista della difesa a tre in questa stagione.

Sì, ma in passato ho giocato anche nella difesa a quattro, sia da centrale che da esterno. Per me cambia poco. Il mio compito è farmi trovare pronto quando c’è bisogno e vengo chiamato in causa”.

Caratteristica di questo avvio, la tenuta difensa giallorossa. Quanto merito c’è nel reparto?

La prima difesa è l’attacco. La squadra fa la differenza in tutte le situazioni. La forza principale è il gruppo. Ultimamente stiamo soffrendo nei secondi tempi, ma l’unione ci aiuta a superare le difficoltà”.

Che partita vedremo a Biancavilla?

 Ci avviciniamo a questo match con grande rispetto. Ci sarà da soffrire, ma venderemo cara la pelle”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.