VERSO NOCERA, ZITO: “PARTITA APERTA, NOI DAREMO BATTAGLIA”

Sarà una partita difficile ma l’esito non è affatto scontato”. Il messaggio è forte e chiaro. L’allenatore giallorosso Domenico Zito, nel corso della conferenza stampa pre partita di questa mattina, ha rilanciato le ambizioni della Cittanovese sul temibile campo della Nocerina: il gruppo è motivato e le assenze non fanno paura. Insieme al tecnico giallorosso, ha risposto alle domande dei cronisti anche il centrocampista classe ’98 Davide Di Napoli.

 

ZITO

Quella di domani sarà una giornata particolare – ha spiegato il mister – per le ragioni che sappiamo. La Nocerina ha un blasone storico e prestigioso, gioca in uno stadio teatro di tante battaglie gloriose ed è, tra l’altro, una compagine costruita per vincere con alla guida un tecnico di esperienza. Ogni calciatore della Cittanovese dovrà essere orgoglioso di giocare contro i campani, circondato da una cornice di pubblico dall’impatto fortissimo. Sono certo che i miei ragazzi sapranno trovare la giuste motivazioni”.

La Cittanovese, però, si presenterà al “San Francesco d’Assisi” orfana di tanti titolari.

Le assenze ci sono – ha ammesso Zito – ma questo mi preoccupa fino ad un certo punto. Già in altre occasioni siamo stati in grado di sopperire a situazioni simili, dimostrando compattezza e spirito di squadra. In generale – ha aggiunto – abbiamo preparato la partita come sempre, lasciando da parte i timori reverenziali. Abbiamo tanto rispetto per la Nocerina, ma noi scenderemo in campo per fare bene”.

Certo è che alcune novità di formazione ci saranno.

Dal punto di vista degli uomini non c’è alcun dubbio – ha confermato l’allenatore giallorosso – ma per il resto proporremo la nostra identità e il nostro progetto. Domani si affronteranno moduli non speculari e ognuno proverà a mettere in mostra i propri concetti”.

Guardando al futuro, il prossimo mese vedrà la Cittanovese impegnata in un vero e proprio tour de force.

Il nostro obiettivo è la salvezza e, dunque, dobbiamo arrivare il prima possibile ai 40 punti – ha chiosato il tecnico -. In questo momento siamo quasi a metà dell’opera. Se saremo in grado di proseguire su questa strada, a fine stagione avremo compiuto il nostro miracolo calcistico”.

Tra meno di una settimana si apre il mercato di riparazione. Ci saranno novità significative?

Non stravolgeremo nulla – ha puntualizzato Domenico Zito -. Dovremo inserire due over e qualche ’97. Saranno interventi mirati, adatti al nostro progetto tecnico”.

DI NAPOLI

Centrocampista dai piedi buoni e dalle buone geometrie. Davide Di Napoli, adesso, chiede strada per mettere i suoi concetti sul campo.  Dopo l’esordio in campionato contro il Troina, la fase di stand by. Ora è in pole per una maglia da titolare nella tana dei “molossi”.

Sarà un’opportunità importante per ripagare la fiducia dimostrata dal mister e dai compagni in questi mesi – ha esordito il calciatore – e sono pronto ad affrontare questa battaglia con fiducia e concentrazione. A Nocera troveremo un ambiente caldissimo, ma proprio questo fattore diventa un moltiplicatore di energie per noi giallorossi”.

A centrocampo si giocherà una parte significativa di partita.

Questo tipo di gare si caratterizzano per il numero di duelli nelle diverse zone del campo – ha sottolineato Di Napoli – e noi dovremo essere bravi a vincerne il più possibile. La Nocerina ha qualità importanti in mediana e sarà, dunque, cruciale interpretare al meglio le diverse situazioni di gioco. La Cittanovese – ha concluso – va al “San Francesco” per giocare la sua partita. Veniamo da un passo falso che brucia ancora, contro la Nocerina proveremo il riscatto immediato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.