ARRIVA IL PACECO, CIANCI: “PUNTI PESANTI PER L’OBIETTIVO SALVEZZA”

Il difensore Flavio Cianci ha alle sue spalle una storia importante, fatta di tante cose positive e caratterizzata da un pesantissimo infortunio al ginocchio che ne ha compromesso l’esplosione ai massimi livelli. Considerato il calciatore classe ’94 più promettente del panorama nazionale, capitano delle giovanili azzurre fino all’Under 17, osservato dal Chelsea ai tempi dell’avventura amaranto, oggi il ragazzo è punto centrale del progetto giallorosso per la Serie D.

Flavio, come ti stai trovando a Cittanova?

Mi sto trovando benissimo – ha esordito il difensore – ed ero certo che la città e l’ambiente mi avrebbero accolto con fiducia ed entusiasmo. In giallorosso ho trovato compagni favolosi e un mister che mi ha allenato e cresciuto ai tempi della Reggina”.

Zito ti ha sempre schierato titolare. Senti la fiducia di tutti?

Assolutamente sì – ha ammesso il calciatore – anche perché nella nostra squadra si ragiona da gruppo. In generale, la fiducia c’è su tutti. Siamo una realtà in crescita, com’era prevedibile, e stiamo lavorando sodo per ridimensionare errori e difetti”.

La squadra subisce troppi gol. Perché?

Beh, in parte ha già spiegato il mister – ha proseguito – in parte è colpa di alcune disattenzioni nostre. È ovvio che dobbiamo ancora migliorare tanto. Però è innegabile che in queste prime dieci partite difficilmente l’avversario di turno ci ha sovrastati. La Cittanovese ha l’obiettivo della salvezza. Eppure, molto di frequente, siamo noi ad imporre il gioco e a fare partita, gol e punti”.

Domani contro il Paceco che partita ti aspetti?

Mi aspetto una partita importante – ha concluso Cianci – da vivere con il massimo della concentrazione. I nostri tifosi si aspettano i tre punti e noi faremo di tutto per accontentarli. Veniamo da una settimana intensa ma, non va sottovalutato, la Cittanovese può contare su un gruppo intelligente e attaccato alla maglia. Faremo bene anche in questa occasione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.