SAPONE: “CONTRO IL PORTICI E’ VIETATO DISTRARSI”

È considerato, a ragione, uno dei centrocampisti più interessanti della Serie D. Dinamico, duttile, sempre nel vivo dell’azione. Giuseppe Sapone, con la maglia della Cittanovese cucita addosso, si è guadagnato la fiducia di allenatore e tifosi. Fino a diventare pedina strategica nello scacchiere di mister Domenico Zito. In vista della sfida contro il Portici, ecco le dichiarazioni rilasciate dal calciatore giallorosso in sala stampa.

SAPONE

Dopo una stagione spezzettata tra D ed Eccellenza – ha ricordato il centrocampista – quest’anno sto trovando la giusta continuità. Per un calciatore il minutaggio è importante, perché ti consente di essere sempre concentrato, lucido, preparato allo sforzo della gara. Da questo punto di vista, vivo un momento positivo che mi dà fiducia e mi consente di esprimermi al meglio al servizio del mister e della squadra”.   

La Cittanovese sta scalando la classifica del Girone I. Come state vivendo questo momento?

Quando lavori bene e arrivano i risultati non puoi che essere felice – ha ammesso il giocatore giallorosso -. Ma questo non dove distrarci. Se fino ad oggi abbiamo raccolto buoni frutti è perché la squadra, nel suo complesso, è rimasta umile e attenta alle indicazioni dell’allenatore. La classifica non deve interessarci. Guardiamo solo a noi stessi e al nostro progetto. Già domani, contro il Portici, dovremo scendere in campo per fare punti pesanti in chiave salvezza”.

Come si dà continuità alla striscia positiva di queste settimane?

Rimanendo concentrati e lavorando sodo ogni giorno – ha chiosato Sapone -. Stiamo crescendo come gruppo e come progetto tecnico, sotto la guida attenta del nostro allenatore. Questo, ovviamente, fa piacere a tutti noi. Ma il traguardo è ancora lontano. Per raggiungere l’obiettivo dovremo rimanere coesi e umili fino alla fine. Se seguiremo questa strada ci toglieremo tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.